Salta al contenuto principale

Newsletter del 24 maggio 2020

Cari soci,

stiamo forse uscendo da uno dei periodi più cupi del nostro paese e non solo: mi auguro che tutti voi abbiate superato le difficoltà del momento.

Voglio ora cercare di essere più positivo e tracciare le linee guida delle prossime attività dell'AISP da qui all'autunno.

Il Consiglio Direttivo si è riunito in teleconferenza martedì 6 maggio e sono state prese alcune decisioni, preso atto delle difficoltà contingenti.

La prima riguarda la nostra rivista Cursores: il n. 25 sarebbe dovuto uscire proprio in questi giorni, come di consueto durante Veronafil.

Abbiamo deciso di rinviarne la pubblicazione all'autunno, all'edizione novembrina della manifestazione scaligera: i contenuti, già predisposti da tempo, verranno pubblicati insieme ad altri articoli, in un numero doppio, garantendo così ai soci un servizio simile a quello dei due anni passati. 

La seconda riguarda l'attività di divulgazione attraverso seminari e conferenze. Eravamo abituati a ritrovarci fisicamente durante i convegni, le assemblee, le celebrazioni di fine anno. Speriamo presto di ritornare a poter vivere quei momenti, insostituibili dal punto di vista umano, ma nel frattempo dobbiamo sfruttare ciò che è in grado di offrirci la tecnologia oggigiorno. Per questo motivo, offriremo ai soci periodiche teleconferenze attraverso la piattaforma Zoom. Riteniamo che questo sia uno strumento importante non solo ora, in un periodo emergenziale, ma anche quando si tornerà ad una vera e propria normalità e potremo affiancare le conferenze per via telematica a quelle "tradizionali".                                                        

Partiremo prossimamente: nel frattempo chiedo a tutti voi di fare mente locale e pensare di dare un vostro contributo di storia postale di qualsiasi epoca. Fatevi avanti! 

Nel consiglio direttivo del 6 maggio abbiamo discusso anche del libro sul 150° anniversario della Presa di Roma: i lavori procedono speditamente e contiamo di rispettare le scadenze previste, pubblicando quindi il volume a settembre in occasione del convegno Bergamofil, se sarà confermato dal 25 al 27 settembre. Un ringraziamento particolare in questa fase va a tutti i soci coinvolti nella stesura e ai numerosi prestatori di materiale. Sono certo che non rimarrete delusi quando avrete il libro tra le mani. 

Il sito internet non è rimasto fermo: da un mese circa, almeno due volte alla settimana, viene aggiornato con approfondimenti tratti dal vivace gruppo Facebook dell'AISP.              Potete leggerli qui: http://www.aisp1966.it/it/articoli/approfondimenti

Chi non ha accesso a Facebook potrà perciò comunque godere di interessanti interventi che, per la loro brevità, non avrebbero trovato posto su Cursores, ma non per questo sono meno significativi di un articolo. 

Rimanendo in ambito social network, segnalo la costante crescita del gruppo e della pagina Facebook, grazie all'aiuto del socio Sergio Castaldo che si adopera a dare massima diffusione alle notizie che diffondiamo attraverso questo canale. 

Tutte le attività appena descritte non potrebbero andare avanti senza il supporto, anche economico, dei soci. Rinnovare tempestivamente la propria adesione è importante e permette di programmare con tranquillità le attività. È vero: quest'anno ci sono mancati Milanofil e Veronafil, occasioni in cui molti di voi provvedevano al rinnovo brevi manu. Ma effettuare un bonifico via home banking non richiede molto più tempo. Pertanto, a chi non avesse ancora pagato la quota per l'anno 2020 (60 €, diminuita del 25% rispetto al 2019), rinnovo l'invito a provvedere quanto prima:

IBAN: IT44O0306909606100000119188 (Nota: quinto carattere lettera O, non zero)

BIC: BCITITMM

intestato ad Associazione Italiana di Storia Postale - Piazza Sicilia 6 - 20146 Milano

presso la Banca Intesa Sanpaolo di Milano - Piazza Paolo Ferrari 10

Chi preferisse utilizzare altri metodi di pagamento (ad esempio, Paypal) è invitato a mettersi in contatto con la presidenza. Grazie! 

Devo purtroppo comunicarvi che ad inizio maggio è mancato il socio Giuseppe Preziosi, autore sul numero 24 di Cursores di un interessante articolo sul poco noto servizio di incasso titoli. Alla famiglia e ai suoi conoscenti le condoglianze dell'AISP. 

Abbiamo infine accolto tra i nostri soci Martino Laurenzi dal New Jersey -USA: a lui il nostro più caloroso benvenuto, certi che la sua esperienza collezionistica e il suo sapere non potranno che portare benefici all'AISP, anche a livello di conoscenza dell'associazione oltreoceano. 

Ultimi articoli

Il XVIII Colloquio di storia postale a Trieste il 26 settembre 2020

L’emergenza Covid-19 aveva costretto gli organizzatori a rinviare il XVIII Colloquio di storia postale dal titolo "Gentilezze e odi postali", inizialmente previsto a Prato il 29 febbraio scorso: or

La FEPA pubblica la notizia del premio AEP conseguito da Cursores.

https://fepanews.com/cursores-wins-the-2020-aep-prize-for-the-philatelic-press/ (Autore Bill Hedley - p

La XV Giornata Tassiana a Cornello dei Tasso il 30 agosto 2020

Riceviamo da Adriano Cattani, socio AISP e Direttore del Museo dei Tasso e della Storia Postale di Camerata Cornello (BG).

Newsletter del 26 luglio 2020

Cari consoci,

L'Académie Européenne de Philatélie premia Cursores

La rivista “Cursores”, diretta con competenza e professionalità da Paolo Zavattoni e pubblicata dall’AISP, è stata insignita del prestigioso Prix AEP de la Presse Phil

Dal gruppo Facebook: una lettera "pesante" da Firenze a Venezia nel 1835 - contributo di Marco Panza

1835: da Firenze a Venezia.

Dal gruppo Facebook: "L'ultima peste d'Europa" - contributo di Fabrizio Delmastro

13 gennaio 1816, lettera da Livorno

Newsletter del 20 giugno 2020

Cari consoci,

Dal gruppo Facebook: dalla Francia al Giappone nel 1870 - contributo di Laurent Veglio

Negli anni Sessanta dell’Ottocento l