Skip to main content
News

Francobolli: il Ministro Claudio Scajola ha nominato la nuova consulta e la nuova commissione filatelica.

Bol37 COMUNICATO STAMPA - Roma, 16 marzo 2010 - Il Ministro dello Sviluppo Economico Claudio Scajola ha nominato la nuova Consulta Filatelica, organo consultivo del Ministero per la definizione degli indirizzi di politica filatelica nazionale e del programma annuale di emissione, e la nuova Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte valori postali, competente per l’attività di studio, selezione e scelta delle immagini e dei bozzetti.“La nuova Consulta e la nuova Commissione”, ha dichiarato il Ministro Scajola, “saranno fondamentali per la politica filatelica avviata dal Ministero, che intende valorizzare il ruolo del francobollo come strumento di identità civile e promozione culturale ed anche come veicolo dello stile italiano e del Made in Italy nel mondo. Anche nell’epoca di Internet e della comunicazione elettronica, il francobollo mantiene intatta la propria validità di testimone del tempo: per questo è necessario promuoverne l’utilizzo e la conoscenza anche presso i giovani”. Della nuova Consulta filatelica, che è presieduta dal Ministro Scajola, fanno parte trenta componenti: il senatore a vita Giulio Andreotti; il giornalista Dino Boffo; l’editore Alberto Bolaffi; il segretario della Pontificia Commissione per i Beni Culturali, Francesco Buranelli; il presidente dell’Associazione filatelica “A.Diena”, Michele Caso; il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà; l’esperto di filatelia Bruno Crevato-Selvaggi; il consigliere della Federazione tra le società filateliche, Ezio Gorretta; il presidente dell’Enit, Matteo Marzotto; lo storico Pietro Melograni; Martina Mondadori, consigliere della Mondadori spa; l’editore Ambretta Mondolfo; il segretario della Federazione tra le società filateliche, Nicolino Parlapiano; lo scultore Arnaldo Pomodoro; l’architetto Paolo Portoghesi; il giornalista e documentarista Folco Quilici; il presidente della Triennale di Milano, Davide Rampello; l’editore Paolo Vaccari e, come membri di diritto, il Direttore generale per la regolamentazione del settore postale, Mario Fiorentino; il Capo della Direzione VI del Dipartimento Tesoro del Ministero dell’Economia, Antimo Prosperi; il Portavoce del Ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Mazzanti; il Presidente e l’Amministratore delegato di Poste Italiane, Giovanni Ialongo e Massimo Sarmi; il Responsabile della Filatelia di Poste Italiane, Marisa Giannini; il Presidente e l’Amministratore delegato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roberto Mazzei e Ferruccio Ferranti; il Presidente della Federazione fra le Società filateliche italiane Piero Macrelli; il Presidente dell’Associazione Filatelisti Italiani Professionisti, Andrea Mulinacci, e il Presidente dell’Unione Stampa Filatelica Italiana Danilo Bogoni. La nuova Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte valori postali, presieduta da Angelo Di Stasi, è composta da 11 membri: l’architetto Alessia Cellitti; l’esperto di pubblicità e arti grafiche Cesare Priori; l’ex dirigente area tecnica del Ministero dell’Economia, Giovanni Magnera; l’amministratore delegato della Bolaffi spa; Lorenzo Dellavalle; la grafica Elena Monorchio; la storica dell’arte Tiziana Daga e, come membri di diritto, il Consigliere per le politiche filateliche del Ministro dello Sviluppo Economico, Nicola Burdiat; il Direttore generale per la regolamentazione postale, Mario Fiorentino; il Capo della Direzione VI del Dipartimento Tesoro del Ministero dell’Economia e Finanze, Antimo Prosperi; il Responsabile Filatelia di Poste Italiane, Marisa Giannini; il Direttore dell’Officina Carte Valori dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Giuseppe Ghisa. Nell’immagine in alto il Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola tra il presidente di Poste Italiane Ialongo e l’Amministratore Delegato Sarmi il 7 Luglio 2009 al termine dela cerimonia di presentazione della nuova serie ordinaria “Posta Italiana”

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto