Skip to main content
News

Giorgio Migliavacca ci segnala dalle Virgin Island la pubblicazione di uno studio sulle lettere di Paolina Leopardi

PaolinLeopardiPAOLINA LEOPARDI, LETTERE Ad ANNA E MARIANNA BRIGHENTI 1829-1865, Fermo, Andrea Livi, 2012, pp. 360. ill., Introduzione, trascrizione e annotazioni storiche di Floriano Grimaldi. Lo studio risponde alle richieste degli studiosi di Giacomo Leopardi e della sorella Paolina. Dopo la seconda metà del secolo XX, con la ripresa degli studi leopardiani, si è imposta la figura di Paolina Leopardi, sia per l'intenso rapporto che ha avuto con il fratello Giacomo, che per le sue qualità letterarie e la sua singolare vita. La riedizione dell'epistolario di Paolina Leopardi, con le sorelle Anna e Marianna Brighenti, è sembrato essere il migliore contributo che si potesse dare per una sua migliore conoscenza. Con le sorelle Anna e Marianna Brighenti, infatti, Paolina rimane in rapporto epistolare dal 1829 al 1865. Lo scambio di lettere diviene per l'una e per le altre un momento di sollievo e presa di coraggio. Paolina attende con ansia le lettere delle amiche e quando tardano si indispettisce, si inquieta. Prende la penna e scrive, sollecita la loro riposta, proclama la sua amicizia, il suo affetto e la sua gioia nel vedere i caratteri familiari delle amiche. Confessa loro l'infelicità, l'insofferenza per la vita che è costretta a condurre, per la severità dei genitori e la monotonia del paese natale. La trascrizione delle lettere, eseguita sugli originali, è preceduta da una lunga introduzione. Dopo che sono stati esaminati i rapporti di Paolina Leopardi con le sorelle Brighenti, sono presi in esame: i rapporti di Paolina con i genitori Monaldo e Adelaide Antici, Paolina e i moti liberali del 1831, quando suo fratello Giacomo è chiamato a far parte dell'Assemblea dei deputati delle Province Unite, a Bologna; l'elezione di Pio IX; Marianna Brighenti, presente nella Marca per una stagione teatrale; Paolina e il fratello Giacomo; proposte di matrimonio per Paolina, e infine Paolina posta a capo dell'Amministrazione di Casa Leopardi. Sua morte avvenuta a Pisa nel 1869. Seguono alcune pagine in cui è presentato il carteggio di Paolina con le sorelle Brighenti e vengono illustrati altresì i criteri adottati per la nuova riedizione delle lettere. La prima edizione è stata infatti eseguita nel 1887, per opera di Emilio Costa. Dopo la pubblicazione delle lettere segue un saggio redatto da Paola Ciarlantini che illustra la “Carriera vocale di Marianna Brighenti, 1808-1883”. Lo studio si chiede con un “Repertorio dei nomi di persona” che figurano nel corso delle lettere scritte da Paolina Leopardi alle sorelle Brighenti. Gli originali delle lettere scritte da Paolina Leopardi alle sorelle Anna e Marianna Brighenti sono stati messi a disposizione dal marchese Luigi Solari. ENGLISH VERSION PAOLINA LEOPARDI, LETTERS TO ANNA AND MARIANNA BRIGHENTI 1829-1865, Fermo, Andrea Livi, 2012, 360 pp. illustrated throughout, integral version with historical notes by Floriano Grimaldi This new and fascinating research will be good news to the scholars of the great Italian poet Giacomo Leopardi and his sister Paolina. The prominence of the latter had become more apparent during the second half of the 20th Century as Paolina’s role and her closeness and influence on Giacomo became more and more evident. The newly published edition of the correspondence between Paolina and the sisters Anna and Marianna Brighenti is the best contribution to a more detailed understanding of one of Italy’s most beloved poets. The correspondence between Paolina e the Brighenti sisters spanned almost four decades and provides great insights about the environment and family in which Leopardi lived his unfortunately too short life. Much is learned about unhappiness, day to day life, its monotony and the strict discipline imposed by the parents. The letters are presented in their context with a detailed and well-researched introduction that will place the documents in a clear perspective. Through them we can see vivid images and appreciate greater introspection: from the Brighenti sisters, to the poet’s parents, Monaldo Leopardi and Adelaide Antici. We also get first hand updates about the awakening of the Italian Risorgimento: from the uprisings of 1831, when Giacomo was called to become a representative of the United Provinces at Bologna, to the election of Pope Pius IX. Much is learned about the interaction between Giacomo and Paolina, as well as the artistic career of Marianna Brighenti. This correspondence was first published in 1887; however, the new edition has added fresh and important research that will shed light on important aspects that will be greatly appreciated by scholars and those who love Leopardi. The book is completed by a thorough essay on the life and career of the bolognese opera singer Marianna Brighenti penned by Paola Ciarlantini. The monograph ends with a much welcomed index. The precious correspondence has been made available to the authors and editor of this “must have” volume by Marquis Luigi Solari.

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto