Skip to main content
News

A Milano vince l’Italia

DSCN0157L’esito di “Aisp international 2014” premia Angelo Teruzzi, partecipe con uno studio sulle relazioni postali tra Regno di Sardegna ed Impero austriaco Milano (22 marzo 2014) - A voler essere precisi, sull’ideale podio, originato dalla sfida “Aisp international 2014” tra l’Associazione italiana di storia postale e la Deutscher altbriefsammler-verein, sono saliti due tedeschi ed un italiano. Però, quest’ultimo ha raggiunto il gradino più in alto conquistando l’oro. È Angelo Teruzzi, in gara con “The postal relationships between the Kingdom of Sardinia and the Austrian Empire 1844-1861”. È quanto ha deciso la giuria guidata dallo svizzero Kurt Kimmel e coadiuvata dall’austriaco Gerald Helsch, dal belga James van der Linden e dall’italiano Mario Mentaschi. Dunque, uno studio sulle relazioni postali tra il Regno di Sardegna e l’Impero austriaco ha conquistato il “cavallino d’oro”, messo a disposizione dall’Aisp. “Un risultato -commenta il presidente del medesimo sodalizio, Angelo Simontacchi- che non mi stupisce. Pur ammettendo la validità complessiva dei titoli scelti in vista della competizione, negli ultimi tempi Teruzzi si è distinto in diverse manifestazioni, fra cui proprio quella di Sindelfingen, che vede la Dasv giocare in casa. L’averlo in squadra, dunque, era già un punto di riferimento importante”. “Vorrei, tuttavia, sottolineare ancora una volta la bontà della nostra idea: con la scusa del confronto, abbiamo indotto venti collezionisti a dare il meglio di se stessi, e l’esito è a disposizione di tutti, presente nelle bacheche ospitate a «Milanofil»”. DSCN0152 Il “cavallino d’argento” è stato conquistato da Hans Michael Krug, presente con “Postverkehr zwischen dem gebiet der Deutschen reichspost und den Vereinigten Staaten von Amerika 4.5.1871-31.12.1875 / Postal traffic between the territory of the Deutsche reichspost and the United States of America 4.5.1871-31.12.1875”. Quello di bronzo da Martin Camerer, che ha proposto “Die korrespondenz zwischen den Deutschen und Altitalienischen Staaten 1850-1870 / The correspondence between German and Old Italian States 1850-1870”. Il confronto prevedeva anche tre “menzioni onorevoli”, attribuite a: - Peter Heck (partecipe attraverso “The netherlands postmarks, from the first to 1813-14”); - Antonio Ferrario (“Le vie di mare che unirono l’Italia / Sea routes that connected Italy”); - Friedrich Meyer (“Das Thurn und Taxis postamt in der hansestadt Bremen / The Thurn and Taxis post office in the hanseatic city of Bremen”). DSCN0154Le collezioni saranno visitabili ancora domenica 23 marzo, dalle ore 9,30 alle 14 presso Milano congressi, situato in via Gattamelata 5. L’ingresso è libero.

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto