Skip to main content
Eventi

Novalis 2013: momenti indimenticabili… anche per tanti soci AISP

P1010076 (3)P1010078 (3)dal nostro inviato speciale Billy White Milan l’è un gran Milan, Roma grandiosa, ma Novalis 2013 sarà certamente indimenticabile per tutti quelli che hanno passato questo primo fine settimana estivo a Noale, una antica ed operosa città non lontano da Venezia. La manifestazione è stata presentata in un opuscolo di presentazione di 32 pagine molto elegante ed invitante. In copertina un acquarello di Toni Trevisan con un cavallaro dei Corrieri Veneti che consegna la posta al Signore di Noale e il logo dentellato del Circolo Filatelico Numismatico di Noale che può scrivere “dal 1950” e vantare personaggi, qualcuno purtroppo del passato, ma per fortuna tanti presenti e ben vitali!, dai nomi prestigiosi, come quello di Eraldo Pollice, che negli anni della guerra lavorò al Lanificio Eger di Noale, del compianto Gianni Deppieri , di Otello Bortolato e del grande Franco Rigo. Un libretto di una grafica semplice e spontanea improntata all’epoca medioevale perché nei giorni della manifestazione si è svolto a Noale il Palio delle Contrade ed anche perché il periodo postale importante di Noale è quello antico quando si distinse fra i paesi della plaga veneziana. Dopo i saluti, non di circostanza, del Sindaco di Noale, quelli di Pierluigi Marazzato, giovane ed intraprendente Presidente del piccolo, ma attivissimo Circolo locale, del Presidente della Federazione, dell’Associazione Italiana di Aerofilatelia e di quella di Maximafilia e dell’UFI (cartoline ed interi postali) che assieme alla neonata (per l’Italia) Classe Aperta hanno portato i loro appassionati a presentarsi e riunirsi a Noale. Continua anche il Progetto Filatelia e Scuola che ha coinvolto le scuole di Noale e visto il disegno vincente il concorso diventare una delle cartoline della manifestazione. Una mostra che si è aperta alla gente ed è andata fra la gente. A Noale si è anche battuta moneta, nella foto la la battitura della moneta e quattro gruppi di sbandieratori delle Contrade di Noale venerdì e sabato sono venuti a movimentare l’esposizione. Due le cene ufficiali, tenute all’aperto, a lume di candela, nella splendida piazza di Noale tra bei palazzi e torri medioevali con sfilate in costume. Molta l’affluenza ai pranzi ed alle cene (non chiedete perché e come, ma il prezzo era di 15 dico quindici! € a bocca e l’invito era alla massima informalità. L’hotel moderno ed accogliente, con parcheggio e giardino era a 200 metri dal Palazzetto dell’esposizione…insomma quelli di Noale, con l’importante coinvolgimento della Pro Loco, hanno fatto le cose in grande e per bene e meritano il plauso di tutti! Qui intendo accennare ad una meritevole iniziativa che ha voluto ricordare il compianto Gianni Deppieri, un noalese che si è distinto anche come intelligente ed appassionato collezionista e giurato internazionale di Storia Postale. Un gruppo, molto informale, autodenominatosi “gli amici di Gianni” ha voluto ricordarlo in occasione di Novalis 2013 e, d’intesa con la Famiglia, ha indicato una terna di collezionisti, fra l’altro tutti presenti a Noale, che si sono particolarmente distinti per seguire i metodi e lo spirito collezionistico di Gianni Deppieri. Fra le tre nomination: Giampaolo Guzzi, Flavio Pini e Flavio Riccitelli è stato scelto Giampaolo Guzzi, che ha ricevuto il Memorial Gianni Deppieri, una composizione metallica, un esemplare unico composto per l’occasione dagli operai della CMD, la ditta di carpenteria metallica fondata proprio da Gianni Deppieri. Presenti la signora Loretta e i tre figlio Marco, Matteo e Martina , è stato Matteo, fuggito momentaneamente dalla sfilata in costume medioevale, a consegnare il trofeo a Giampaolo Guzzi, che ha ringraziato commosso ricordando le varie esposizioni vissute assieme all’amico prematuramente scomparso. Questa, come tutte le altre cerimonie e manifestazioni, anche ufficiali, di Noale, è stata una festa, allegra e vivace, che ha fatto sentire tutti a casa, giurato e amici austriaci compresi. Un’ultima nota per evidenziare che tutti i nominati per il Memorial Deppieri sono soci AISP e che presto ci vorranno raccontare le loro piacevoli giornate trascorse a Noale.

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto