Skip to main content
Eventi

Tutto pronto per Milanofil, quest'anno ricco d'appuntamenti

milanofil2013Spostato alla prima settimana di Aprile, causa la Pasqua che ques'anno cade in marzo, il convegno commerciale associato non alla tradizionale Finale del Campionato Cadetti ma ad un'esposizione Nazionale che mancava a Milano dal 2009, si presenta con moltissime iniziative, partiamo con ordine. 1. ESPOSIZIONE AISP - UFL L'AISP ed UFL presentano una selezione delle collezioni che hanno avuto negli ultimi anni, importanti riconoscimenti a livello Nazionale ed Internazionale, traendo spunto dal successo ottenuto a Romafil 2011 da AISP, le collezioni saranno presentate direttamente dagli espositori secondo il programma qui di seguito riportato. Un occasione da non perdere! VENERDI' 5 APRILE AGOSTOSI Alessandro ore 11.00 LA VIA DI BRINDISI GIRONI Costantino ore 12.00 LA CROCERA DEL DECENNALE DEL GENERALE ITALO BALBO MANZATI Claudio ore 14.00 USI POSTALI E TARIFFE DELLA SERIE "AVVENTO DELLA REPUBBLICA" BORROMEO D'ADDA Federico ore 15.00 TRENTINO ALTO-ADIGE/TRIENT SUDTIROL 1770-1850 GUGLIELMINETTI Paolo ore 16.00 RAILWAYS MAIL IN THE FRENCH COLONIES OF SUBSAHARAN AFRICA SABATO 6 APRILE MORANI Vittorio ore 10.00 TOSCANA NEMBRINI Giovanni ore 11.00 UMBERTO I-Il Servizio corrispondenze FERRARIO Antonio ore 12.00 IL SERVIZIO "D'EMERGENZA DELLA COMPAGNIA FRASSINET PINI Flavio ore 14.00 USI POSTALI DELLA PRIMA CARTOLINA DEL REGNO D'ITALIA RICCITELLI Flavio 14:30 LA POSTA AEREA COMMERCIALE ITALIANA PER IL SUD AMERICA DAL 1928 AL 1941 TERUZZI Angelo 15.00 LE RELAZIONI POSTALI TRA IL REGNO DI SARDEGNA E L'IMPERO AUSTRIACO1844-1861 cattura 2. PRESENTAZIONE DELLA PUBBLICAZIONE: “LODOVICO JOSZ incisore di bolli postali in una famiglia di artisti” Il volume che "POSTE ITALIANE - Divisione Filatelia" ha editato, inserito nella "Collana di Studi sui Bolli Postali" dell'ANCAI (Associazione Nazionale Collezionisti di Annullamenti Italiani), con l'allegato CD e l’abbondante iconografia, rappresenta il compendio dell’apporto marcofilo di Lodovico Josz. La pubblicazione permetterà innanzitutto di conoscere meglio chi c'è dietro a quei bolli. Infatti, se fino ad oggi il nome Josz non si può certo dire sconosciuto a chi s'interessa di marcofilia o di storia postale, praticamente nessuno aveva mai parlato dell'uomo Lodovico, di ciò che c'era oltre l'abile incisore. Le innumerevoli notizie reperite, del tutto inedite, su di lui e sulla sua famiglia, aprono un mondo del tutto inatteso, che può aiutare a capire meglio la personalità dell'uomo e dell'artista Lodovico; artista e non artigiano perché la maestria che riversa nell'opera sua ce lo fa catalogare in questo modo e, come specifica e ricorda anche il titolo appositamente scelto, "...in una famiglia di artisti", perché molti fra gli Josz possono essere così appellati. Infatti nelle pagine sono descritte sia la vita di Lodovico che quelle di alcuni suoi avi e suoi discendenti, in un percorso che ci porta a scoprire con piacere che i bolli da lui forniti alle Regie Poste, prevalentemente negli ultimi decenni dell'ottocento, hanno rappresentato senz'altro la sua attività finora più conosciuta, ma non la sola. Il CD allegato – che contiene le scansioni dei quaderni originali dello Josz col repertorio delle impronte dei bolli postali da lui approntati – fornisce l'opera completa dello Josz, incluse alcune decine di nuove impronte rintracciate in un 4° quaderno custodito dalla famiglia dell’incisore, fino ad oggi inedite. I primi tre quaderni – anch’essi completamente scannerizzati – sono stato inseriti nel CD grazie alla disponibilità del Museo Storico della Comunicazione che li custodisce da mezzo secolo. Il CD costituisce quindi un supporto molto utile, per non dire fondamentale, per gli studiosi degli annulli e bolli postali italiani. La consultazione dei quaderni è ulteriormente agevolata da un pratico elenco alfabetico di tutti i bolli per poter più velocemente rintracciare quelli d'interesse. Nel CD, così come nel volume, grazie al prezioso aiuto della famiglia Heger Vita, direttamente discendente dallo Josz, sono riportate inoltre decine di altre immagini riguardanti sia il lavoro di Lodovico che la sua famiglia, completando, come si diceva, il quadro generale. Il volume sarà presentato sabato 6 aprile 2013, alle ore 16.00 in occasione di Milanofil (Fiera Milano City, Porta Gattamelata, Sala Verde 1) dove interverranno l’autore Paolo Saletti, gli esperti che hanno collaborato alla realizzazione Italo Robetti e Paolo Guglielminetti, il Presidente ANCAI Silvano Di Vita nonché Eleonora Heger Vita, nipote di Lodovico Josz. logo_fsfi13. SEMINARIO INTRODUTTIVO SULLA “CLASSE APERTA” Le collezioni della “Classe aperta” puntano ad allargare il campo espositivo inserendo nelle raccolte materiale relativo ad altri settori collezionistici (cartoline, stampe, materiale pubblicitario, ecc.) a supporto e completamento del materiale filatelico presentato. Le nuove linee guida della Federazione Internazionale di Filatelia (FIP) – disponibili in traduzione italiana all’indirizzo http://www.fsfi.it/federazione/LineeGuida_ClasseAperta_2012.pdf – consentono per queste collezioni una quota di materiale non filatelico fino al 50%. Lo spessore massimo permesso per il materiale non filatelico è di 5 mm, per consentire la presentazione nei normali quadri espositivi. In altri paesi queste collezioni hanno avuto un grande successo sia in termini di allargamento del numero di espositori, sia di attrattività per il pubblico dei visitatori. La FSFI ha quindi deciso di introdurre a titolo sperimentale per due anni la “Classe aperta” anche in Italia. Al fine di supportare i collezionisti interessati allo sviluppo di collezioni nella nuova classe, nonché di presentare le linee guida FIP e le migliori pratiche a livello internazionale emerse in questi anni, un seminario introduttivo aperto a tutti i collezionisti interessati si terrà il 6 aprile 2012 dalle 14 alle 16, in occasione di Milanofil, presso Fiera Milano City – Porta Gattamelata (Spazio Giovani). INTERVERRANNO Paolo Guglielminetti, delegato FSFI per le manifestazioni e giurie Marco Occhipinti, delegato FSFI per la “classe aperta” Giancarlo Morolli, giurato internazionale Graham Winters, collezionista inglese, “Best in class” per la “classe aperta” all’Esposizione nazionale inglese Perth 2012 La partecipazione è libera e non occorre pre-iscrizione. Per chi non potrà essere presente a Milano, le presentazioni del seminario verranno pubblicate anche online sul sito federale. Nell’occasione saranno esposte in copia alcune collezioni esemplificative di “Classe aperta”: “La Funicolare Vesuviana” (5 pannelli 100 x 70 cm) di Marco Occhipinti, delegato nazionale FSFI per la Open Class. “Le chocolat” (Il cioccolato) (24 fogli A3) di Mathilde Chabot (Francia), medaglia d’oro e felicitazioni della giuria in “Classe aperta” / Giovanile (categoria di età C) alla Esposizione Nazionale Timbres Passions, 2012. “A good walk spoiled” (Una bella passeggiata rovinata) (40 fogli A3) di Graham Winters (Gran Bretagna), “Best in class” e medaglia d’oro in “Classe aperta” alla Esposizione Nazionale di Filatelia di Perth, 2012 – a tema golf. Il 14/16 giugno 2013 a Noale si terrà poi la prima Esposizione Nazionale della Classe Aperta “Novalis 2013”. Le iscrizione sono già aperte. Tutte le informazioni sul sito: http://expo.fsfi.it/novalis2013/index.php 4.0 CENA DEI PLALMARES Si svolgerà presso l'Hotel Michelangelo-Via Scarlatti, 33- Milano alle ore 20,00 per le premazioni dell'Esposizione Nazionale. Durante la serata verrà consegnata anche la targa AISP per il premio letteratura. Per coloro che sono interessati a partecipare dovranno, entro il 30 Marzo p.v. prenotare presso la nostra Segreteria AISP , o via e-mail uafl2003@yahoo.it o cellulare 3775372514 Corrado Bianchi

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto