Skip to main content
News

La Sir Daniel Cooper Lecture “International Mail crossing the Italian Peninsula 1815-1852” di Thomas Mathà alla Royal

CD_Mathà_Sir_D.Cooper_LE’ il vostro inviato speciale Billy White che vi racconta della forzatamente breve (ma molto intensa) spedizione londinese e del grande successo di Thomas Mathà alla Royal. Convenuti da varie località a Londra in un comodo hotel nei pressi della Royal, Thomas Mathà FRPSL, Lorenzo Carra FRPSL ed il loro amico austriaco Klaus Schöpfer hanno pensato bene di festeggiare subito l’incontro con una buona cena da Simpson’s, il più classico ristorante londinese. La mattina successiva, subito alla Royal per consegnare e mettere al sicuro i 144 fogli della presentazione e per consultare (per conto proprio o su incarico di amici) la preziosa biblioteca della società. Poi una visita al negozio/libreria filatelica di Vera Trinder. Quindi giornata “libera”, che Lorenzo Carra ha voluto utilizzare per andare alla Reggia di Hampton Court per ammirare (e c’è riuscito malgrado fossero chiusi!) i Trionfi di Andrea Mantegna che nel 1627 andarono da Mantova alla corte inglese. Giovedì 25 marzo 2010 Royal-day con allestimento della collezione, che ha riempito tutti i quadri a parete dell’ampia sala delle conferenze, inizio della presentazione e di soddisfacimento alle tante domande dei collezionisti inglesi. Molto apprezzati gli appositi, eleganti cd messi a disposizione che hanno indotto Mathà ad attingere anche alle riserve che, con speranza e prudenza, si era portato da Bolzano. Affascinati dall’argomento (e dalle lettere esposte) si sono particolarmente mostrati il presidente della Royal Alan Moorcroft, il suo vice Christopher King, Jane e Michael Moubray, Gavin Fryer, John Sacher, David Beech, Francis Kiddle, Alan Huggins, Ian Crane e tanti, tanti altri appassionati ed esperti collezionisti inglesi. DSCN1221DSCN1226             Thomas Mathà si è destreggiato benissimo con il suo fluente inglese e, non potendo essere dappertutto, è stato qua e là aiutato da Lorenzo Carra, in questa occasione anche in veste di fotografo. Invitati speciali alla Lecture sono stati il former Lord Mayor of London, Sir Gavjn Arthur, il signor Kurt Kuen ed una rappresentanza del Südsterne (un’associazione di altoatesini nel mondo che raccoglie a Londra più di cento persone), che sono rimasti entusiasti della presentazione(le lettere antiche li hanno affascinati!) e si sono anche complimentati con Thomas Mathà per la sua recente nomina a Direttore della Ripartizione Affari Comunitari della Provincia di Bolzano. Dopo il consueto tè con pasticcini, puntualmente alle 17, in un’aula gremita, dopo l’aggiunta di altre sedie per far accomodare i soci rimasti in piedi, il presidente Moorcroft ha presentato a quelli locali i soci stranieri, i soli Carra e Schöpfer, gli accompagnatori di Mathà. (e qui tralascio commenti per i soci italiani, che si sono persi questa particolare occasione illudendosi di poter avere migliore accoglienza durante la prossima London 2010, che vedrà la Royal molto impegnata). Mathà, avvalendosi di un PowerPoint animato, ha brillantemente condotto la conferenza e agevolmente e simpaticamente esaudito alle ulteriori domande che gli sono state poste. Quindi taglio della torta ed una serie di brindisi con gli amici inglesi. Chi era Sir Daniel Cooper e cosa sono le Sir Daniel Cooper Lectures Targa_Sir_d._Cooper_aSir Daniel Cooper, nato in Inghilterra, passò gran parte della vita in Australia dove fu anche eletto al Legislative Council of New South Wales ed ebbe importanti incarichi governativi nelle colonie. Ritornato in patria, nel 1863, fu nominato baronetto e nel 1869, alla fondazione, fu il primo presidente della London Philatelic Society, quella che poi sarebbe diventata The Royal Philatelic Society London. Fu pioniere nella collezione di francobolli (raccolse in particolare quelli degli antichi stati australiani) e si adoperò per rendere popolare il nostro amato hobby. Tenne dal 1869 al 1880 ben sei conferenze alla Royal. Per ricordarlo la RPSL organizza (solitamente ogni due anni) una Lecture a lui dedicata. Già da questo comprendete l’importanza di essere scelti per questa prestigiosa conferenza. In precedenza, fra gli italiani, il solo Paolo Bianchi ha avuto questo onore. Con questa presentazione Thomas Mathà si inserisce nella ristretta schiera degli italiani che hanno fatto due presentazioni alla Royal. Prima di lui soltanto Emilio ed Enzo Diena, Wolfgang Hellrigl e Saverio Imperato. Hanno presentato una volta alla Royal Nino Aquila, Antonio Bertolaja, Alberto Bolaffi, Giancarlo Morolli e Mario Mentaschi (spero di non aver dimenticato nessuno!) London, 25th March 2010 - Billy White. NOTA Chi desiderasse il CD della presentazione di Thomas Mathà alla Royal (nell'immagine in alto) potrà richiederlo indirizzando una email a: t.matha@dnet.it Foto, dall'alto verso il basso: 1. Immagine del CD 2. Mathà illustra la sua collezione, in prima fila Christine Earl (segretaria della Royal), il Presidente Moorcrofr, Alan Huggins. 3. Presidente Morcrof riceve da Mathà una delle due copie stampate e rilegate in pelle della sua Lecture 4. La targa della Royal

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto