Skip to main content
News

Brevi note da Emporium 2011

FilatelistiOroDomenica 18 settembre 2011 si è conclusa brillantemente la XXI edizione di Emporium 2011, borsa scambio del collezionista; convegno nazionale di filatelia, numismatica, storia postale e cartoline, svoltasi ad Empoli (Firenze) con annessa una eccezionale mostra di documenti di storia postale dagli stati preunitari al Regno d’Italia in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia 1861-2011, che comprendeva anche quelli, originali, con la data del 17 marzo 1861, domenica, primo giorno di Regno. Gli espositori “d’oro”: Saverio Imperato, Alberto Del Bianco, Vittorio Morani e Antonio Ferrario (nell'immagine a lato). Eccellente affluenza di pubblico, specialmente nella giornata d’apertura, sabato 17. Le contrattazioni del reparto filatelico hanno subìto un leggero calo, normale invece il reparto della numismatica, complice anche l’eccezionale aumento di valore dei pezzi in argento ed oro degli ultimi mesi, risultati bene rifugio per molti collezionisti. Le cartoline, l’intero postale ed il numero unico predisposti per l’occasione sono andati esauriti anche per l’interesse di molti collezionisti per il tema del 150° anniversario. RagionatoSi è avuta inoltre la premiazione dell’autore del bozzetto utilizzato da Poste Italiane per l’esecuzione dell’annullo commemorativo della manifestazione. Si è tenuta anche una interessantissima conferenza, con proiezione dei documenti, sui rapporti postali tra la Toscana ed il Regno delle due Sicilie 1859-1863, descritta diligentemente dal dott. A. Ferrario. Inoltre ad Emporium 2011 è stato messo in vendita in anteprima nazionale il Nuovo Catalogo Ragionato delle Varietà del Regno d’Italia, (immagine qui a lato) prima parte ordinaria e posta aerea a cura di Vanni Alfani in ca. 300 pagine ed edito in forma elettronica con CD dalla Nuova Bonafè editrice di Fucecchio (Fi). Chi fosse interessato può richiederlo via mail: info@nuovabonafe.it. o direttamente all’autore: Vanni Alfani, via Legnano, 31 59100 Prato (Po). Ringrazio tutti: gli oltre cento commercianti intervenuti, i collezionisti, gli amici del forum, gli sponsors, l’amministrazione comunale di Empoli e tutti i ragazzi delle scuole, che hanno contribuito alla riuscita della bella manifestazione filatelico-culturale empolese. Ci rivediamo il prossimo anno con la XXII edizione. Franco Moscadelli - USFI

Ultimi articoli

AISP e RAHFHP: una collaborazione che si consolida

Sabato 16 dicembre 2023 si è svolto l'abituale incontro annuale organizzato da AISP e Unione Filatelica Lombarda. L'evento si è svolto presso l'Enterprise Hotel a Milano.

Le conferenze - i testi delle presentazioni

In questa sezione vengono pubblicati, in ordine cronologico e a beneficio esclusivo dei soci, i file pdf delle presentazioni che gli autori delle stesse hanno concesso ad AISP per la diffusione al

Conferenze e pranzo degli auguri 2023. La Real Academia Hispánica de Filatelia e Historia Postal ospite di AISP.

Sabato 16 dicembre 2023 a partire dalle ore 10 presso l’Enterprise Hotel, Corso Sempione 91, Milano si svolgerà un evento congiunto organizzato

Pubblicato il numero 32 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 32 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei

Assemblea straordinaria dei soci - 16 dicembre 2023

Milano, 16 novembre 2023  

AISP a Postgeschichte Live 2023

Si è svolta dal 26 al 28 ottobre l'annuale edizione dell'evento Postgeschichte Live 2023 presso la fiera di Ulm, città del Baden-Württemberg.

Newsletter del 23 ottobre 2023

Cari consoci,

Cursores - medaglia d'oro a IBRA 2023

È con vivo piacere che AISP comunica che la rivista da essa edita, Cursores, è stata premiata con la medaglia d'oro (90 punti) all'esposizione mondiale FIP IBRA 2023 svoltasi a Essen dal 25 al 28 m

Pubblicato il numero 31 di Cursores

Inizia in questi giorni la distribuzione ai soci del numero 31 della rivista Cursores, al solito ricco di articoli ad ampio spettro, capaci di soddisfare i gusti collezionistici dei culto